Capelli grassi cause e rimedi della nonna efficaci

Dopo poche ore dal lavaggio vedi i tuoi capelli più scuri del loro colore naturale? Non riesci a trovare un rimedio naturale per i capelli grassi che funzioni davvero? Non sei il solo purtroppo, è un problema che colpisce indistintamente molte donne e molti uomini.

Troppo spesso però si pensa che i capelli grassi e unti sia una problematica solo estetica mentre, dietro ad essa, ci sono aspetti assolutamente da approfondire e da trattare.

L’obiettivo che ci dobbiamo prefissare è il raggiungimento del benessere completo dei nostri capelli: non guardare solo la parte estetica, che senza dubbio è molto importante, ma agisci a fondo sul problema con questi rimedi per i capelli grassi.

[toc]

Quali sono le cause dei capelli grassi?

Quasi sempre la causa principale dei capelli unti è una produzione troppo elevata di sebo.

Ma non prendertela con le tue ghiandole sebacee, che fanno semplicemente il loro lavoro: il sebo infatti protegge i capelli da rotture improvvise, dà loro un aspetto sano e lucente e mantiene il cuoio capelluto in buone condizioni.

Trattamenti e Rimedi naturali per capelli grassi | Curarsialnaturale.it

A volte però le ghiandole sebacee tendono a lavorare troppo a causa di diversi fattori e causano il problema dei capelli grassi che vogliamo così ardentemente rimediare. Tra questi troviamo:

  • Il capello grasso è ereditario: se i tuoi genitori hanno i capelli grassi, molto probabilmente li avrai a tua volta;
  • Struttura dei capelli: i capelli fini sono spesso più unti di quelli più grossi, perché occupano meno spazio sul cuoio capelluto, quindi ricevono una dose maggiore di sebo.
  • Una alimentazione scorretta , come ad esempio una dieta ricca di cibi grassi e fritti, altera l’equilibrio ai tuoi capelli dall’interno, e non solo dall’esterno. Ad esempio, la carenza di zinco e di vitamina B6 è una delle cause scatenanti del capello grasso. Alternativamente, una dieta disintossicante può essere una delle soluzione migliori per eliminare le tossine e iniziare un nuovo corso di cura per la tua capigliatura.
  • Fluttuazioni ormonali: nelle donne adulte, i capelli possono ingrassarsi durante il ciclo mestruale o mentre si assume la pillola anticoncezionale; negli adolescenti, a causa degli sbalzi ormonali.
  • Altre cause ormonali sono principalmente legate all’iperattività degli enzimi della famiglia 5-alfa reduttasi, che agiscono sul testosterone ( e possono causare anche la caduta dei capelli ). I capelli grassi sono un classico effetto collaterale dell’utilizzo di ormoni androgeni, utilizzati per costruire i muscoli con il bodybuilding ad esempio.

I rimedi per i capelli grassi che vi andiamo a proporre lavorano appunto per normalizzare la produzione di sebo e il corretto rinnovamento delle cellule morte del cuoio capelluto.

Come lavarsi i capelli se sono grassi?

Prima di pensare all’utilizzo di prodotti o addirittura di medicinali, bisogna imparare a lavarsi i capelli in modo corretto, utilizzando shampoo per capelli grassi che rispettino gli equilibri biologici dei nostri capelli.

E’ in assoluto il miglior rimedio per i capelli grassi!

Quanto spesso lavarsi i capelli grassi e unti?

Per prima cosa ci si deve sforzare di limitare i lavaggi dei nostri capelli a 2 o massimo 3 alla settimana.

Più laverai i capelli e più scatenerai la produzione di sebo. All’inizio è senza dubbio difficile perché ci si sentirà quasi sporchi guardandosi la chioma, ma bisogna resistere assolutamente.

Come lavarsi i capelli in modo corretto?

rimedi naturali capelli grassiEsistono diversi accorgimenti da adottare durante le varie fasi del lavaggio per porre rimedio ai capelli grassi, dei quali abbiamo fatto un elenco semplice e diretto:

  • Durante il lavaggio, limita al massimo l’utilizzo dello shampoo sui capelli. Se sei abituato ad versare troppo shampoo sulla cute puoi dotarti di una bottiglietta di plastica da mezzo litro piena di acqua per meno di metà della sua capacità. Dopodiché versa un pò di shampoo all’interno della bottiglia. In questa maniera avrai diluito il prodotto e sarai obbligato ad utilizzarne poco per volta!
  • Durante il lavaggio, massaggia delicatamente la cute con i polpastrelli senza premere sul cuoio capelluto per evitare la fuoriuscita di sebo.
  • Sciacqua accuratamente: qualsiasi shampoo usi, assicurati di risciacquarlo con abbondante acqua, perché i residui di sapone hanno l’effetto di favorire la comparsa dello sporco e del sebo.
  • Importante ridurre molto l’uso del balsamo in quanto non è adatto per il capello unto. Quindi puoi utilizzarlo al massimo sulle punte e non su tutta lunghezza del capello.
  • L’uso del phon deve essere moderato ed utilizzato ad una distanza minima di 20-30 centimetri.
  • Non spazzolare troppo i capelli. Dimentica i famosi 100 colpi di spazzola, il famoso rimedio della nonna ! Ogni volta che trascini il pettine tra i capelli, non fai altro che estrarre il sebo dal cuoio capelluto e distribuirlo per tutta la lunghezza.

Quale shampoo per capelli grassi utilizzare?

Prima di tutto, a prescindere da tipologia e marca, uno shampoo per capelli grassi è sempre neutro. Spesso, gli shampoo contengono troppi additivi ed ingredienti chimici. Esistono in commercio shampoo delicati testati per problemi quali allergia al nichel.

Quando lo scegli tieni sempre a mente che capelli normali hanno bisogno di un pH compreso tra 4,5 e 6,7, ma per rimediare ai capelli grassi servono prodotti più alcalini: cerca dunque uno shampoo con un pH superiore a 6.7.

Vogliamo comunque consigliarti un paio di shampoo adatti per i capelli grassi, tutti a base di sostanze naturali, che rispettano il cuoio capelluto, e molto efficaci( guardate le recensioni entusiastiche! ).
[banner1][banner2]

ALTRI ARTICOLI INTERESSANTI ->   Asciugacapelli migliore: opinioni, recensioni, quale comprare

Gli shampoo antiforfora risolvono davvero il problema?

Quando si vuole rimediare ai capelli grassi, viene automatico lavarli molto spesso e con uno shampoo altamente sgrassante per detergere il più possibile la nostra capigliatura come in una sorta di liberazione.

Molto spesso si pensa che gli shampoo antiforfora siano un ottimo rimedio per i capelli grassi migliorino la situazione del nostro cuoio capelluto perché appunto “sgrassano”  a fondo e meglio i nostri capelli. Purtroppo non è così.

Spesso gli shampoo antiforfora sono dei prodotti altamente aggressivi che subito danno ottimi risultati a prima vista in quanto agiscono in maniera chimica bloccando la forfora e la produzione di sebo, ma dopo pochi lavaggi la situazione si capovolge : i capelli tendono a diventare ancora più grassi e si finisce così per peggiorare il tutto.

Rimedi per i capelli grassi a base di oli essenziali

Esistono rimedi ai capelli grassi a base di oli essenziali molto efficaci : queste sostanze, ricche di proprietà benefiche e nutritive, possono essere un grande aiuto insieme alla corretta igiene dei capelli.

Oli essenziali di lavanda e limone

Gli oli essenziali di lavanda e limone aiutano a normalizzare il sebo e la sua produzione, e sono un ottimo rimedio per i capelli grassi.

Puoi potenziarne l’efficacia unendoli ad un olio di base, che aiuta gli oli essenziali a penetrare nel capello e sul cuoio capelluto: metti due cucchiai di olio base e otto gocce di olio di lavanda e limone in una bottiglia, poi cospargi la miscela sui capelli con un cucchiaino.

Copri i capelli con una cuffia per la doccia o un asciugamano per diverse ore, o anche per tutta la notte, e poi lavati i capelli con uno shampoo delicato.

L’albero del tè produce un olio essenziale profumato efficace per capelli grassi e forfora. È astringente, il che significa che riduce lo scarico oleoso del cuoio capelluto e regola il sebo e la sua produzione.

Otto gocce di olio dell’albero del tè possono divenire un ottimo rimedio per i capelli grassi: possono essere aggiunte al normale shampoo oppure all’acqua in un flacone spray da spruzzare durante la giornata.

Impacchi per i capelli grassi e unti

Il particolare impacco per capelli grassi che ti voglio presentare ha ancora come protagonista l’utilizzo dell’aceto di mele ma con l’aggiunta di foglie di menta, due ottime sostanze rimedio per i capelli grassi.

E’ ottimo da utilizzare sui tuoi capelli per combattere la loro untuosità e la forfora in quanto, con la sua azione, riequilibra il PH del cuoio capelluto e, grazie alla presenza di Alfa Idrossi Acidi è l’ideale per l’eliminazione di cellule morte sulla cute.

Ottimo anche il peeling per liberare il sebo in eccesso dal cuoio capelluto.

  • Per prepararlo procurati 3 foglie di menta e 3 bicchieri d’acqua e metti tutto dentro un piccolo recipiente
  • Versa al suo interno 2 cucchiai di aceto di mele e lascia riposare per 30 minuti.
  • Utilizza questo impacco naturale per capelli grassi per 2 settimane, applicandolo per soli 10 minuti ogni giorno, e goditi i risultati!

Consigli per capelli grassi

Vedi i tuoi capelli grassi e scuriti anche lavandoli tutti i giorni o quasi??? Questo può essere il risultato di una dieta ricca di grassi : cibi fritti, carne rossa e latticini facilitano la produzione esagerata di sebo.

Ciò si traduce in capelli che tendono ad ingrassarsi sempre più! Al punto che si genera una reazione a catena in cui più i capelli si lavano con prodotti che dovrebbero “sgrassarli”, quindi molto aggressivi per il nostro cuoio capelluto, e più non riusciamo a liberarci di questo problema ma spesso di aggrava.

1) La prima cosa da fare è attaccare il problema dall’interno e tagliare il consumo di grassi.

capelli-grassi

È quindi possibile provare questi rimedi naturali rapidi per capelli grassi.

2) Pulisci 2 limoni e spremine il succo in un contenitore e mescolalo con 2 tazze di acqua distillata.

Dopo aver lavato i capelli con il tuo shampoo abituale, asciugali con un asciugamano e applica la soluzione sui tuoi capelli massaggiando il cuoio capelluto.

Lascialo agire per 5 minuti e risciacqua i capelli

3)  Sei una donna, porti la frangia e a fine giornata ti sembra di avere i capelli subito grassi e sporchi?

Potrebbe non trattarsi di capelli grassi ma semplicemente colpa della frangia che resta a contatto tutto il giorno con la tua fronte.

Il trucco è non lavarli tutti i giorni ma applicare solo sulla benedetta frangia ;-) pochissimo shampoo.

4) Un modo per alleggerire i capelli e renderli più setosi e meno grassi è utilizzare la tanto famosa birra.

Dopo aver lavato i capelli con lo shampoo dai ai tuoi capelli un risciacquo finale con birra e poi nuovamente con l’acqua.

5) Tuorlo d’uovo : mescola due tuorli d’uovo con qualche goccia di limone. Applica questo impacchi per capelli sulla tua capigliatura e lasciare agire per qualche minuto dopodiché risciacqua.

6) Aceto: Diluire l’aceto in acqua e applicare sui capelli grassi come ultimo passaggio lo shampoo.

7) Amamelide

Conosci questa pianta? E’ molto spesso utilizzata negli shampoo antiforfora.

Fare una miscela con tintura madre di questa pianta in minima pianta ed acqua e tampona il cuoio capelluto con un batuffolo di cotone dopo la doccia.

Continua a leggere CurarsiNaturale.it, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al canale Curarsi Naturale su WhatsApp

7 commenti su “Capelli grassi cause e rimedi della nonna efficaci”

  1. Grazie per questo blog e per tutti quest i consigli! E davvero utile sapere come prenderci cura di noi stesse e anche utilizzare sempre buoni prodotti. Io non posso rinunciare alla piastra, e per questo ho deciso di comprarne una professionale (una karmin G3 salon pro) che già da qualche anno mi accompagna senza darmi problemi e i miei capelli sono sali e lucenti.

    1. Ciao Luci grazie mille per il tuo gentile commento.

      Su //curarsinaturale.it/ troverai sempre articoli per la cura dei tuoi capelli.

      A presto.
      Ale Rivale

  2. Ciao Ale.
    Io noto che i capelli grassi anche se me li lavo oggi si,poi lunedi’ e martedi’ no,poi mercoledi’ si e giovedi’ e venerdi’ no.Ho dà circa 4-5 anni questo ritmo anche se sembrano sempre uguali.La forfora è diminuita anche se vorrei migliorare.Ho letto il tuo ebook.Faccio già uso di frutta,verdura.Miglioro anche quello.Hai dei prodotti specifichi,shampoo per i capelli grassi e la forfora?Grazie ancora.
    Buona domenica.

    1. Prodotti naturali per depurarsi

      Ciao

      La forfora rappresenta (nella stragrande maggioranza dei casi), il tentativo del nostro corpo di eliminare tossine.
      Fondamentale consumare frutta e verdura fresca, eliminare le farina super raffinate e lo zucchero bianco, questi sono presenti in luoghi insospettabili! Meglio limitare il consumo di carne e gli alcolici. (appesantiscono molto il lavoro del fegato)
      Altra cosa importante è prestare attenzione alla regolarità intestinale, se si fa difficoltà ad evacuare con regolarità si può far uso di alcuni prodotti totatlmente naturali che aiutino il transito senza irritare le pareti dell’intestino (Amorfibra ad esempio e lo trovi a questo link http://www.depurarsi.com/prodotti-per-la-depurazione/amorfibra/).
      Prodotti specifici per la forfora sono gli shampoo a base di ortica, anche se ti sconsiglio di utilizzare lozioni troppo aggressive verso la forfora, potrebbero irritare il cuoio capelluto e portarlo quindi alla formazione di altro sebo.
      Puoi frizionare il cuoio capelluto con alcune gocce di tintura madre di bardana prima di farti lo shampoo, oppure puoi frizionarti il capo con del centrifugato di cavolo, attendere 15 minuti e risciacquarlo.

      Ciao

  3. Ciao Ale e grazie per la risposta.
    Nel mio caso non mangio zucchero raffinato o merendine.
    Neanche la carne,alcolici.
    Mangio la pasta in bianco.Anche un pò di biscotti ogni 2 giorni.
    L’intestino è regolare.

    Per la forfora ho usato anche le frizioni di acqua,olio e limone.

    Non ho tirato via cosa raffinata in vita mia.
    Farò dei test su quanto mi hai consigliato per la forfora.
    Grazie mille.
    Buona serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto