Come Velocizzare la crescita dei capelli?

In questo articolo affronteremo l’importante questione della ricrescita dei capelli e delle tecniche per velocizzarla. I vostri capelli sembrano sempre corti e non riuscite a raggiungere quella lunghezza da Raperonzolo che tanto amate? Quali sono i prodotti giusti per velocizzare la crescita dei capelli?

Velocizzare la crescita dei capelli con prodotti giusti

Se lo chiedono in tanti ma proviamo a dare delle risposte. La visita dal parrucchiere è qualcosa che nessuna persona amante dei capelli lunghi vorrebbe fare. Il metro di giudizio di questo specialista sembra appartenere a un altro mondo e bastano poche sforbiciate per dire addio a ben più capelli di quanto preventivato.

Per fortuna i capelli crescono abbastanza in fretta da soli ma ci sono dei trucchi e prodotti per accelerare crescita capelli.

Come far crescere i capelli più velocemente?

È una delle domande che sicuramente ti sarai posta, vero?

Secondo molte ricerche la crescita del pelo avviene nella fase di anagen che ha una durata da 2 a 6 anni e il tasso giornaliero di crescita è in media di 0,35 mm al giorno.

Integratori per velocizzare la crescita dei tuoi capelli? Ecco i prodotti giusti
Amazon integratori Capelli: Scopri qui sotto la selezione dei migliori integratori per fare crescere i capelli più in fretta



Perché non accostare agli integratori, anche delle fiale anticaduta?
Amazon fiale anticaduta Capelli: Scopri qui sotto la selezione delle migliori fiale anticaduta per fare crescere i capelli più in fretta

Perché a certi soggetti, i capelli crescono lentamente, mentre ad altri più velocemente?

velocizzare la crescita dei capelliIn pratica il capello cresce da 1,2 a 1 cm al mese a seconda dei soggetti.

Questa differenza, che può apparire minima, in realtà incide significativamente sulle caratteristiche individuali ed è geneticamente determinata.

La fase anagen è più duratura nella donna rispetto all’uomo ed è questa la ragione per cui le donne hanno i capelli più lunghi.

Esistono molti prodotti per contrastare la caduta dei capelli, ma ne hai mai sentito parlare di prodotti che velocizzano la crescita della capigliatura?

Accelerare la crescita capelli con metodi casalinghi

Poche sanno che l’alimentazione ha un forte impatto sulla ricrescita dei capelli.

In particolare le proteine contenute in uova, carne, soia, legumi, pesce e frutta secca sono fondamentali per rinforzare i capelli maschili ma anche femminili.

Queste stimolano la produzione di globuli rossi, questi ultimi responsabili del nutrimento dei follicoli piliferi. Importante è assumerne nelle dosi consigliate dalla dieta giornaliera altrimenti non ci sarà alcun effetto.

Anche la vitamina D e l’omega-3 sono consigliati, questi nutrienti sono assimilati in grandi quantità dalle donne del Nord Europa e infatti i loro capelli sono lunghi, forti e sani.

Quindi per la crescita dei capelli è bene aggiungere cibi come :

  • peperoni rossi,
  • patate,
  • semi di girasole,
  • mandorle,
  • cibi contenenti ferro e zinco
  • e avocado al proprio regime alimentare.

Consigli per Velocizzare la crescita dei capelli

  1. Seguire uno stile di vita equilibrato e bere almeno 2 litri di acqua al giorno è la base per chi vuole avere capelli lunghi e fluenti.
  2. In caso di mancanza di ferro e altri elementi importanti per la salute del capello è possibile chiedere la prescrizione di integratori al proprio medico curante.
  3. Spazzolare i capelli più volte al giorno, con spazzole e pettini morbidi, è ottimale per aumentare la circolazione sanguigna alla nuca.
  4. L’ideale sarebbe quello di spazzolarli 3 volte al giorno per 15 minuti. Il risultato è un massaggio capillare che li renderà vigorosi e forti. A questo proposito anche massaggiare i capelli più volte al giorno, in modo delicato, è molto utile.
  5. Il lievito di birra è un ottimo elemento con cui massaggiare i capelli, basta farlo sotto la doccia o poco prima di uno shampoo per vedere gli effetti immediati.
  6. Per apportare i giusti nutrienti ai capelli è possibile usare dell’olio d’oliva riscaldato, massaggiando i capelli (non il cuoio) li si nutrirà in maniera biologica e naturale. Alcune usano l’olio di semi di lino o olio di jojoba in quanto riescono a riparare i danni causati da agenti esterni e preservano i soggetti facili all’indebolimento.
  7. A proposito di metodi naturali per velocizzare la crescita dei capelli, anche la cipolla è un valido alleato. Basterà bollirla e usare l’acqua filtrata come pre-shampoo.
  8. Preparare maschere capelli fai da te è utile ed è una buona routine. Miscelare olio di oliva e olio di rosmarino sarà il mix migliore per massaggiare i capelli e nutrirli.

Tagliare le punte, anche da sole, è necessario per consentire una crescita regolare del capello, ossigenarne i bulbi ed impedendo alla capigliatura di disidratarsi. L’ideale è tagliarli ogni 3 mesi, in questo modo si creerà un ciclo benefico capace di far crescere i capelli tagliati molto prima di quanto possiate accorgervene. Assolutamente non credere a chi vi consiglia di tagliare le doppie punte almeno 3 volte al mese, accorcerete i capelli in maniera estrema e non ne trarrete alcun giovamento.

Cosa evitare assolutamente per far crescere i capelli

Velocizzare la crescita dei capelli
Velocizzare la crescita dei capelli

Abbiamo visto come velocizzare la crescita dei capelli ma essi sono nulli se non vengono eliminate alcune brutte abitudini.
In primis la messa al bando di tutti i prodotti contenenti silicone, quest’ultimo provoca un’alterazione della composizione naturale del capello e inibisce la crescita del bulbo.

Meglio usare uno shampoo biologico in grado di rispettare in pieno il capello e la sua struttura.
In generale è necessario evitare prodotti grossolani o economici. Solo quelli professionali curano la salute del vostro capello e ne migliorano l’aspetto.

Assolutamente da evitare è anche il lavaggio frequente dei capelli. Molte donne tendono ad eccedere nei lavaggi alla continua ricerca della pulizia, specialmente in chi soffre di capelli grassi. Nulla è più sbagliato perché in questo modo su provoca un sovraccarico chimico che stressa i capelli e ne altera il pH. Il consiglio degli esperti è di effettuare massimo 2 lavaggi a settimana.

Non bisogna spazzolare i capelli quando sono bagnati per evitare che si spezzino, aspettare quindi che si asciughino per procedere.
Durante lo shampoo è meglio non usare troppo l’acqua calda in quanto dilata i pori lasciando i capelli liberi di cadere.
Per quanto possibile cercare di non stressarsi inutilmente, in questi periodi infatti il corpo produce il necessario per la sopravvivenza trascurando gli organi secondari come i capelli.

Leggi anche –>> 5 Rimedi naturali anticaduta <<–

I prodotti per facilitare la crescita dei capelli

Esistono prodotti che contrastano la caduta dei capelli ma esistono prodotti per facilitare la crescita dei capelli?
La risposta è sì ma non troppo.

Esistono integratori come Pantogar e Bioscalin, Serenoa Repens capaci di rinforzare i capelli e agevolarne la crescita. Non c’è da credere a shampoo e altri prodotti miracolosi in quanto sostano pochi minuti sul capello prima di essere risciacquati via. La vera differenza è ciò che nutre il capello e, implicitamente, ciò di cui si nutre l’individuo.
Ricordate che un capello cresce di 1-2 centimetri al mese, quindi diffidate chi promette il contrario.

ALTRI ARTICOLI INTERESSANTI ->   Profolan Recensioni: funziona per caduta capelli?

In sostanza, prendetevi cura dei vostri capelli, non pretendete una salute che non c’è e curate il vostro corpo in primis. Sentirsi bene dentro è il passo essenziale per essere belle e con capelli che ne traggono il pieno giovamento.

Attualmente non esiste nulla che aumenti la durata della fase anagen o che possa rendere più rapida la velocità di crescita del capello, su base scientifica.

Questo proprio per via dei fattori genetici che abbiamo citato sopra.

Forse non si può velocizzare la crescita dei capelli ma sicuramente possiamo impegnarci per rendere la nostra chioma il più sana possibile integrando l’alimentazione con qualche prodotto naturale a base di minerali, vitamine e soprattutto Oligoelementi quali  la cistina, il ferro, lo zinco, il rame.

Gli Oligoelementi in particolare sono molto utili in quanto vengono incorporati direttamente nella struttura del capello e possono migliorare le caratteristiche fisiche quali la robustezza e la lucentezza.

Minoxidil è un prodotto farmaceutico il cui impiego è indicato per la caduta dei capelli. Questo prodotto è stato approvato dalla FDA per il trattamento della calvizie.

Grazie alla sua efficacia, dimostrata da moltissimi studi e dalle tante persone che lo hanno utilizzato, Minoxidil è uno tra i più potenti medicinali in grado di rallentare la caduta del cuoio capelluto.

Minoxidil funziona contro la caduta?

Attualmente non è ancora del tutto chiaro in che modo Minoxidil agisce nei confronti della caduta dei capelli. La sua particolare efficacia, non è dovuta alla stimolazione del circolo sanguigno, ma bensì alla regolazione dei cicli biologici del capello.

Attraverso la fase di crescita, ovvero Anagen, e mediante la riduzione al minimo di quella passiva, ovvero Talogen e Catagen, il farmaco agisce sul cuoio capelluto. Mediante questa sua proprietà di stimolazione di Beta-Catenina, nel follicolo, Minoxidil sincronizza il ciclo vitale del capello forzando la fase Anagen di cui sopra.

In questa fase, il capello è attivo, cresce in lunghezza ed anche nel diametro. Anche l’azione vasodilatatrice in concomitanza apporta nutrimento al follicolo, anche se non è il fattore primario.

Minoxidil come si usa?

In commercio è possibile acquistare Minoxidil sia in forma liquida, da applicare sulla cuoio capelluto mediante una pipetta che si trova all’interno della confezione, oppure sotto forma di schiuma o foam attraverso un erogatore spray.

Nel caso in cui si disponesse di un buon numero di capelli, è preferibile utilizzare la forma liquida, in maniera tale da applicare il prodotto solo dove è necessario, evitando così inutili sprechi. La schiuma o foam invece, è preferibile utilizzarla in caso di capelli molto corti o rasati.

Minoxidil per bloccare la caduta
Minoxidil funziona per bloccare la caduta?

Il trattamento standard prevede due applicazioni giornaliere, una al mattino ed una alla sera. Questo perché l’emivita del farmaco, è di circa 6 ore, e di conseguenza, si avrebbe una copertura totale durante tutto l’arco della giornata.

È importante sottolineare, che Minoxidil va applicato sulla cute asciutta, perché in caso di pelle umida o bagnata, il prodotto potrebbe essere assorbito eccessivamente e determinare la comparsa di effetti collaterali.

Minoxidil 2% o 5% quale scegliere

Oggi in commercio si possono acquistare diversi formati di Minoxidil, tra le quali anche nella concentrazione 2% o 5%. Grazie ad un recente studio condotto su un gruppo di persone, è stato possibile evidenziare, come i soggetti che avevano utilizzato Minoxidil al 5%, rispetto alle altre che avevano impiegato quello al 2%, hanno avuto una ricrescita maggiore del 45% nell’arco di 48 settimane.

Minoxidil in entrambe i formati, viene consigliato sia alle donne, che agli uomini, che soffrono di alopecia androgenetica in fase iniziale. Mentre il prodotto al 5%, è consigliato nei casi conclamati di alopecia. Esistono preparati al 15% che però determinano effetti collaterali maggiori rispetto al prodotto al 5%.

Minoxidil dove si compra?

Ecco dove puoi comprare Minoxidil o prodotti simili

Su Amazon trovi varie soluzioni per iniziare a bloccare la caduta dei tuoi capelli con Minoxidil 2% o 5%

Le marche che producono questo prodotto sono varie, da Foligain a Loreal, da Hair Loss Treatment a Rogaine e Spectral Dnc.

Come sempre su ogni prodotto venduto su Amazon trovi varie recensioni e tante opinioni per lo più positive di persone, sopratutto uomini, che grazie a Minoxil stanno combattendo il problema della calvizie con buoni risultati.

Minoxidil controindicazioni

Minoxidil controindicazioni
Minoxidil controindicazioni

Minoxidil ha controindicazioni legati essenzialmente alla caratteristiche di farmaco anti ipertensivo, oppure alla formulazione del prodotto:

1. Ipersensibilità verso uno o più componenti: non si sono mai riscontrate intolleranze o allergie importanti al principio attivo, mentre è possibile riscontrare disturbi di irritazione determinate dal glicole propilenico, che è presente nei preparati industriali.
Nel caso in cui si riscontrasse una ipersensibilità verso il glicole, è opportuno sospendere il farmaco, e se possibile, scegliere un preparato galenico che contiene al suo interno differenti veicolanti.

2. Soggetti con cardiopatie, ipertensione arteriosa, ed aritmie: Minoxidil è in grado di abbassare i livelli della pressione arteriosa, per questo, le persone affette da tali disturbi, devono chiudere consiglio al proprio medico prima dell’utilizzo del prodotto.

3. Gestazione ed allattamento al seno: il formato di Minoxidil al 2%, può essere utilizzato anche dal sesso femminile per la cura di diverse tipologie di alopecia. Sconsigliamo l’impiego di questo prodotto durante il periodo della gestazione e successivamente nell’allattamento al seno.

Sai che esistono dei cibi che nutrono la tua capigliatura? Scopri i migliori alimenti contro la caduta dei capelli

Minoxidil effetti collaterali

L’impiego in forma topica, somministrato con il dosaggio ufficiale per il trattamento di alopecia androgenetica, non determina la comparsa di problemi di assorbimento sistemico. Proprio per questo, la comparsa di effetti indesiderati sono molto rari, e potrebbero inoltre ricondursi a causa dei fattori elencati precedentemente.

Consigliamo di sospendere l’impiego di Minoxidil al manifestarsi di:

1. Dolore al torace
2. Battito cardiaco irregolare
3. Giramenti di testa
4. Debolezza fisica
5. Ritenzione idrica improvvisa
6. Gambe gonfie, gonfiore alle mani e piedi
7. Irritazione ed arrossamento del cuoio capelluto
8. Comparsa di dermatite
9. Comparsa di peli indesiderati a causa di imprecisione nell’applicazione del prodotto

Continua a leggere CurarsiNaturale.it, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al canale Curarsi Naturale su WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto