Miglior integratore per dieta chetogenica: chetoni esogeni

Andiamo ora ad analizzare quelli che sono i  migliori integratori per la dieta chetogenica e dunque per andare in chetosi. Noi sicuramente consigliamo l’utilizzo di questi ultimi, tuttavia per avere delle maggiori certezze ti chiediamo di analizzare ognuno di essi in base alle tue personali necessità e alle tue abitudini alimentari.

Qual è il Miglior integratore per dieta chetogenica?

Quali integratori chetogenici scegliere per poter seguire la dieta chetogenica più facilmente e aiutarti ad entrare in chetosi o restarci con meno difficoltà.

Chetoni Pruvit – migliori integratori per entrare in chetosi

chetoni Pruvit recensioni

Come primo integratore chetogenico per darti una mano a seguire la tua speciale dieta chetogenica e restare in chetoni è sicuramente la bustine di Chetoni di cui ho parlato molto spesso qui su Curarsi al Naturale.

Ecco cosa scoprirai in questo articolo:

  • quanto costano i Chetoni,
  • come si assumono,
  • consigli di alimentazione per trarre il massimo dei benefici da questi straordinari integratori,
  • come poter diventare nostro partner recuperando energia e salute e anche serenità economica,
  • come poter partecipare al nostro Stile di Vita Chetogenico.

Approfondisci l’argomento dei Chetoni esogeni negli articoli qui di seguito:

Scrivici su Whatsapp per saperne di più sui nostri Chetoni Esogeni

 

 

Olio di Cocco Mct trigligeridi a catena media
Olio di Cocco Mct

Utilizzare l’olio di cocco consente al corpo di ottenere un apporto di acidi grassi tali da poter rendere il sangue molto più fluido e lasciarlo scorrere senza ottenere degli effetti collaterali a carico dell’apparato cardiovascolare. Rimuovendo i carboidrati e aumentando il consumo di grassi si può incorrere nell’accumulo di trigliceridi nel sangue che, come abbiamo già detto sono un fattore di rischio non indifferente.

L’olio di cocco può contribuire alla risoluzione del problema in maniera efficace in quanto i grassi che possiede non sono affatto nocivi per l’organismo, anzi, riescono a risollevare la quantità di acidi grassi buoni nel sangue, entrando in conflitto con i trigliceridi.

In questo caso consigliamo l’olio di cocco Olio Mcttrigligeridi a catena media, in quanto tutti coloro che l’hanno provato si sono trovati molto bene per poter prelevare l’energia direttamente dalle scorte di acidi grassi di cui si dispone.


Il burro chiarificato
burro chiarificato per dieta chetogenica

Durante la dieta chetogenica non bisogna privarsi di quello che si preferisce mangiare, tuttavia bisogna fare determinati cambiamenti. Uno di questi riguarda la sostituzione del burro normale con quello chiarificato, che comprende un minore apporto di grassi privandosi di tutti gli elementi del lattosio, ovvero carboidrati, e delle proteine.

Insomma, il burro chiarificato comprende solo ed esclusivamente il grasso, che è un elemento molto importante di questa tipologia di dieta.


Proteine del Siero di Latte

Queste sono davvero valide per poter aggiungere un apporto proteico molto vantaggioso per l’organismo. Esse sono di ottima qualità anche in quanto sono poco caloriche, dunque non vanno ad apportare numerose modificazioni allo stile alimentare che già si possiede.

ALTRI ARTICOLI INTERESSANTI ->   Pruvit Catalogo Prodotti Italia

Non contengono carboidrati e sono perfette per poter integrare tutti i nutrienti del latte senza però dover violare la dieta chetogena e impiegare più tempo nel dimagrimento. Insomma, sono sicuramente la scelta migliore in questo particolare caso!

Aminoacidi essenziali BCAA

aminoacidi ramificati bcaa

Gli Aminoacidi essenziali forniscono un sostegno non indifferente al corpo andando a prevenire degli i possibili effetti collaterali della dieta chetogenica che puoi avvertire all’inizio se questo regime alimentare viene iniziato in modo non graduale.

Un esempio di questi è sicuramente la perdita del tono muscolare, la debolezza e la costante stanchezza. Il primo effetto nello specifico può anche portare ad un numero maggiore di cadute in quanto i muscoli e le ossa non sarebbero in grado, a lungo termine, di supportare il corpo e poterlo sostenere.

Proprio per questo motivo i BCAA sono assolutamente da assumere per poter ottenere una grande carica di energia che si rivela fondamentale sin dalle prime fasi della dieta.

 

Strisce di test analisi chetone

Parliamo ora di un integratore che non rientra nell’aspetto alimentare ma crediamo sia fondamentale per poter mettere in atto tale dieta, ovvero delle strisce che consentono di avere sempre sotto controllo tutti i parametri vitali dell’organismo che riguardano questa pratica. Noi ne consigliamo l’acquisto in quanto crediamo siano davvero importanti allo scopo di controllo in ogni momento in cui lo si necessita.

I nostri consigli per poter utilizzare gli integratori chetogenici

Utilizzare tutti i integratori per la dieta chetogenica può sembrare semplice, ma anche in questo caso occorre fare attenzione e rispettare determinati accorgimenti che si rivelano di fondamentale importanza.

Bisogna fare tanta attenzione a rispettare nel dettaglio tutte le posologie che vengono indicate dalle stesse aziende produttrici di tali integratori, senza mai esagerare e accertandosi che tali articoli siano adatti alle proprie esigenze alimentari.

L’integrazione può essere del tutto benefica dal momento in cui essa venga eseguita in modo corretto e adeguato alla propria persona, così come per ogni altro elemento che deve essere calibrato su chi fa uso della dieta. Non bisogna mai esagerare alla ricerca di effetti più rapidi e del tutto fantomatici, ma piuttosto fare le cose con calma e con il rispetto del proprio organismo, che non deve mai mancare in qualsiasi dieta.

Continua a leggere CurarsiNaturale.it, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al canale Curarsi Naturale su WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto