Curarsi Naturale

Alimentazione Naturale

Calorie delle fette biscottate integrali, fanno ingrassare?

fette biscottate integrali

Nella dieta di chi desidera mangiare in modo corretto, spesso si introducono alimenti integrali, confermando l’opinione comune che determinati cibi influiscano positivamente sull’ organismo.

Le fette biscottate integrali, il più delle volte, vengono consumate durante il pasto che bisognerebbe considerare il più importante: la colazione, l’appuntamento quotidiano per iniziare la giornata carichi di energia.

Quali fette biscottate integrali è consigliato preferire? Quante calorie apportano? I loro valori nutrizionali portati dai cereali integrali e le fibre al loro interno hanno caratteristiche veramente importanti per il benessere generale?

Fette biscottate integrali: caratteristiche

Perché una fetta biscottata integrale sia definibile come tale, occorre venga preparata con una farina necessariamente prodotta dalla macina di grano integrale.

Vietata la presenza dell’olio di palma, uova e latticini: ingredienti responsabili dell’aumento di calorie ingerite e del rialzo del livello di colesterolo nel sangue.

È bene siano assenti anche i grassi idrogenati, sostanze estremamente nocive e controindicate nel mantenimento di un buono stato di salute.

Occorre dare sempre uno sguardo alle indicazioni stampate sulle confezioni, per appurare che non siano stati aggiunti grassi al solo scopo di rendere il prodotto allettante, dorato e con una croccantezza maggiormente gradevole.

Migliori marche di fette biscottate integrali

Quali sono le migliori marche di fette biscottate integrali?

  • Colussi
  • Gentilini
  • Haust
  • Misura
  • Mulino Bianco
  • Panmonviso
  • San Carlo
  • Buitoni.

Le fette biscottate integrali e le loro calorie

Sul mercato, l’offerta è veramente ampia: ritroviamo fette biscottate integrali di ogni tipo, con l’aggiunta di diversi ingredienti che talvolta risaltano il gusto a discapito della genuinità e del basso contenuto calorico.

La fetta biscottata integrale apporta, a grandi linee, 380 calorie per ogni 100 g di peso dell’alimento; nello stesso quantitativo si ripartiscono carboidrati, elementi grassi e proteici: rispettivamente nella misura di 62, circa 10 e 14 grammi.

Nella gran parte delle fette biscottate, non solo in quelle prodotte con farine integrali, non ritroviamo nessun apporto vitaminico e la presenza di sali minerali risulta davvero minima.

Il vantaggio del consumo delle fette, quando integrali, è quello di ricevere una dose importante di fibre che inducono a provare senso di sazietà, fattore estremamente rilevante nel caso di una dieta ipocalorica.

Inoltre, introducendo fibre unite a una massiccia dose di liquidi nell’alimentazione, si agevola e stabilizza una equilibrato funzionamento dell’intestino.

Fette biscottate integrali calorie e valori nutrizionali

Valori nutrizionali medi Per 100 grammi
Calorie 385 kcal
Grassi 5 grammi
Di cui grassi saturi 0,5 grammi
Carboidrati 60 grammi
Di cui zuccheri 5 grammi
Fibre 12 grammi
Proteine 14 grammi
Sale 1 grammo

Fette biscottate integrali: fanno ingrassare o dimagrire?

Vi sono fette prodotte utilizzando farine di tipo raffinato: nel caso di diete che vogliano favorire la perdita di peso, è altamente consigliato scegliere le integrali che, a paragone, sono nettamente ipocaloriche.

Un altro importante fattore da ribadire è l’importanza data dall’apporto di fibre che, oltre a mostrare gli effetti naturalmente benefici già citati, diminuisce il deposito di grassi e zuccheri.

Fibre nelle fette biscottate integrali: benefici

Il diabete è una malattia contraddistinta da una tolleranza ridotta nei confronti del glucosio e, relativamente, di elementi con zuccheri e carboidrati; in questa patologia, i glucidi si immagazzinano nel sangue in modo eccessivo.

Il risultato è una situazione di iperglicemia che, nelle manifestazioni più forti, deve essere trattata con un apporto aggiuntivo alla poca insulina prodotta dal corpo in questione.

-> Scopri ReduSugar – il miglior integratore per glicemia alta

Ecco allora tornare all’utilità delle fibre capaci di contrastare livelli di zucchero troppo alti nel sangue, ostacolando l’aumento dei valori glicemici.

Anche nel caso di problemi legati al peso, i cibi integrali fanno in modo che i carboidrati vengano rilasciati in modo graduale, combattendo l’iperglicemia e il conseguente accumulo di grassi.

È sempre nel contesto dei carboidrati da ritrovare il merito per seguire attività sportive con la giusta dose di vigore: le fette biscottate integrali permettono di avere un piccolo magazzino di carboidrati a cui attingere per produrre l’energia necessaria nelle varie attività.

Concludendo

La giusta attenzione nella scelta, l’analisi approfondita degli ingredienti e della preparazione, il consumo comunque moderato: tali accorgimenti fanno, delle fette biscottate integrali, un valido alleato per sentirsi in forma e prendersi cura della propria salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.