Curarsi Naturale

Marche

Whey Protein a cosa servono, benefici, quale comprare

Whey Protein

Whey Protein significa proteine del siero di latte, si tratta di una soluzione proteica in polvere trasformata in forma liquida. Per questa ragione viene chiamato whey preso da processi lavorativi di formaggio, siero o latticello.

Migliori proteine Whey Protein

Il siero di latte è composto principalmente da numerose proteine, che rappresentano la più prestigiosa frazione proteica di tale prodotto. Per quanto riguarda il lato biologico di questo alimento risulta decisamente alto, esattamente come i restanti indici presenti della qualità proteica.

Le whey protein sono composti come abbiamo detto fin’ora da vari tipi di proteine, tra queste le più particolari presenti nel prodotto sono alfa-lattoalbumine, immunoglobuline, siero albumine e da beta-lattoglobuline.

Whey Protein – A cosa servono

Le whey protein rappresentano una estesa linea di applicazioni che parte dall’attività industriale (in linea generale sono considerate un conservante come quelli contenuti in determinati alimenti tra cui budini, creme, prodotti da forno, dolci, etc) e arriva all’industria animale.

A ogni modo nel ramo dell’aggiunta alimentare che tutte le proteine contenute all’interno del siero riescono a trovare la giusta esecuzione

A differenza delle altre proteine presenti in determinati cibi come grano, uova, caseine e soia, le whey protein risultano essere più efficaci per via di alcuni aspetti importanti, queste ultime infatti contengono:

  • una qualità elevata sotto il punto di vista biologico, in quanto comprendono gli amminoacidi più fondamentali per benessere del corpo;
  • un elevato contenuto di amminoacidi ramificati;
  • un alto rapporto digestivo, infatti aiutano a digerire in fretta anche i cibi più pesanti con veloce aumento del contenimento del plasma postprandiale di amminoacidi.

Whey Protein benefici

Per merito delle peculiarità presenti nelle Whey protein si ha la possibilità di avere numerosi benefici in quanto:

  • aboliscono il catabolismo nutriente;
  • aiutano a recuperare energia dopo aver eseguito degli esercizi fisici estenuanti e duri; incitano la sintesi proteica e aiutano ad aumentare la massa muscolare, tra l’altro accrescono il rilascio di insulina in quanto limitano la glicemia postprandiale;
  • agiscono come strato sottostante per la gluconeogenesi (generazione energetica supportata da amminoacidi specifici, che risulta essenziale durante i periodi di lungo digiuno e mentre si svolge un esercizio fisico prolungato);
  • producono i substrati indispensabili per la sintesi delle proteine ( dove sono presenti determinate vitamine che fanno parte del gruppo B solitamente inserite alle soluzioni come gli integratori di whey protein).

Quale proteine Whey Protein comprare?

Esistono varie tipologie di proteine Whey Protein, ma quale comprare?

Foodspring Proteine Whey
Foodspring Proteine Whey

Comprare online le proteine in polvere Whey Foodspring è facile, puoi farlo su Amazon o sul sito ufficiale.

Foodspring Proteine Whey, Biscotti e Crema, 750g, Formula in polvere con un alto contenuto proteico per muscoli più forti, a base di latte di alta qualità di mucche allevate al pascolo.


Yamamoto Nutrition Ultra Whey COMPLEX
Yamamoto Nutrition Ultra Whey COMPLEX

Yamamoto è un’altra ottima marca di proteine Whey Protein.
Yamamoto Nutrition Ultra Whey COMPLEX integratore alimentare per sportivi a base di proteine del siero di latte concentrate (Whey Concentrate) ed Isolate (Whey Isolate) (Cioccolato, 2000 grammi)

Whey protein My Protein
Whey protein My Protein

Un’ altra ottima marca di proteine Whey Protein è sicuramente My Protein: ecco quali comprare su Amazon e i prezzi.

 

Tipologie di siero di latte

Il settore di mercato che riguarda gli integratori alimentare a base proteica è decisamente vasto, in quanto vi è la possibilità di scoprire differenti tipi di proteine che fanno parte del siero di latte.

Solitamente, un articolo è considerato eccellente e di alta qualità quando la presenza proteica risulta maggiore e minore invece è il contenuto presente di grassi e carboidrati. Queste proprietà hanno un effetto soprattutto sul costo dell’articolo, dal momento che più elevato risulta essere il prezzo della materia prima separata.

L’aggiunta di vari elementi presenti nel prodotto non motivano un costo maggiore a differenza degli integratori realizzato soltanto da proteine all’interno del siero.

Altri articoli che ti possono interessare per quanto riguarda proteine e pasti sostitutivi sono:

Componenti del siero di latte

  • la creatina: quella di origine cinese si presenta sul mercato ad un prezzo accessibile a tutti ed aumenta l’azoto della proteine, consentendo di utilizzare un numero di proteine decisamente limitato nell’integratore;
  • le vitamine: sono fondamentali ma non costano tanto;
  • i carboidrati: le maltodestrine hanno un costo minore a differenza delle whey protein.

Materia prima

La materia prima usata è decisamente importante, a prescindere delle differenti provenienze di origine, i prodotti whey possono essere composti sia da proteine del siero concentrate o isolate.

Per quanto riguarda la prima tipologia ovvero quelle concentrate sono realizzate da varie elementi ovvero sali minerali, lattosio, grassi, a fronte di una limitata presenza proteica (70-80%).

Essendo delle soluzioni ottimali sotto questi punti di vista aiutano soprattutto in queste situazioni ad ottenere dei benefici specie a chi presenta delle intolleranze al lattosio. Mentre per chi è alla ricerca di rimedi che sono in grado di far accrescere la massa muscolare è consigliato assumere gli integratori whey che contengono le proteine concentrate.

Questi ultimi si presentano sul mercato in maniera ottimale in quanto sono considerati dei prodotti eccellenti ad un ottimo rapporto qualità-prezzo oltre ad essere altamente efficaci e funzionali a livello fisico.

Attraverso lo scambio ionico si ha l’occasione di avere le proteine Whey isolate con il contenimento più elevato sotto il punto di vista proteico che risulta maggiore del 90%.

Nello stesso tempo questa tecnica contiene poche sostanze fondamentali come i glicomacropeptidi, a lattoferrine e l’immunoglobuline che si perdono durante le fasi di lavorazione.

Queste ultime vengono messe da parte dai diversi metodi di filtrazione utilizzati per realizzare Whey protein concentrate; in maniera particolare sono usate le strategie di lavorazione ad ultrafiltrazione e microfiltrazione, in quanto usano direttamente i filtri fisici. Questi ultimi risultano efficaci dato che sono in grado di dividere il lattosio dalla proteina, senza provocare danni in nessun modo.

Per questa ragione le Whey Protein microfiltrate e ultra filtrate tendono a presentare un numero di proteine inferiore a differenza di quelle contenute nello scambio ionico.

La soluzione migliore per raggiungere tale risultato consiste nel sfruttare una strategia conosciuta come microfiltrazione a flusso incrociato, che offre la possibilità di avere un elevato contenuto proteico quasi del 100% capace di mettere da parte elementi fondamentali come macropeptidi e lattoferrine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.